ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Commissario UE all'energia "offende" partner europei

Lettura in corso:

Commissario UE all'energia "offende" partner europei

Dimensioni di testo Aa Aa

Günther Oettinger insulta i partner europei. È così che la stampa tedesca ha raccontato il controverso intervento del commissario europeo per l’energia martedì sera a un incontro a Bruxelles con le camere di commercio tedesca, belga e lussemburghese.

In controtendenza con chi dice che l’austerity sia eccessiva e non rilanci la crescita dell’economia continentale, Oettinger ha invece affermato che si fa troppo poco per uscire dalla crisi. La fine del tunnel è lontana secondo il politico tedesco, conosciuto in patria come ultraliberista per essersi battuto contro il salario minimo.

Oettinger ha criticato paesi come l’Italia che sarebbe ingovernabile quasi come Bulgaria e Romania. Dagli strali del commissario europeo non si salva neppure Parigi: la Francia, secondo lui, è un Paese impreparato a gestire la crisi e avrebbe bisogno di un piano di riforme come quello dell’Agenda 2010 attuato in Germania nel 2003 da Gerhard Schroeder.

Posizioni molto più dure di quelle della cancelliera Angela Merkel, concetti espressi in un intervento che non mancheranno di suscitare nuove polemiche visto che vengono da un esponente di punta della commissione europea.