ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Prima visita di Barack Obama a Oklahoma city

Lettura in corso:

Prima visita di Barack Obama a Oklahoma city

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente ha visitato la città e Moore, il sobborgo distrutto una settimana fa da un tornado che ha fatto 24 morti.

In una missione preparata nei minimi particolari dalla Casa Bianca, in un discorso tenuto davanti alla scuola elementare ormai diventata simbolo della tragedia, il presidente ha detto: “Sono fiducioso che si troveranno le risorse per ricostruire, ma dobbiamo cercare di essere preparati. Dobbiamo investire nella prevenzione e non attendere che i disastri accadano, anche così potremo salvare delle vite”.

I danni sono ingenti: secondo le stime si va da 1,5 a 3,8 miliardi di euro. Ancora migliaia gli sfollati. Politicamente però, questo tornado potrebbe tornare utile a Obama. Mary Fallinn, la governatrice dello stato di Oklahoma, la prima donna a guidarlo, è una repubblicana. L’impegno del presidente nella ricostruzione potrebbe costringere il partito dell’elefantino a votare a favore di alcune riforme che Obama vuole portare a termine e che, finora, avevano proprio i repubblicani contro.