ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Daghestan: "vedova nera" si fa esplodere

Lettura in corso:

Daghestan: "vedova nera" si fa esplodere

Dimensioni di testo Aa Aa

Attacco suicida a Makhachkala, capitale della repubblica russa del Daghestan. Secondo fonti governative i morti sono due, compresa la kamikaze, e i feriti almeno 13.

A farsi esplodere in pieno centro, non molto lontano dalla sede del Ministero dell’Interno, è stata “una vedova nera”, come vengono chiamate le mogli dei guerriglieri separatisti islamici.

L’attentatrice, 25enne, aveva perso il primo marito nel 2009 e l’anno scorso il secondo.

Il Daghestan, a maggioranza musulmana, è da anni terreno di scontro tra le forze della federazione russa e gli indipendentisti, che hanno legami con la vicina Cecenia.

Si tratta del secondo attentato in città in pochi giorni. Lunedì le vittime erano state quattro.

Da questa turbulenta regione caucasica provenivano i due attentatori della maratona di Boston.