ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Germania schiva la recessione, morale delle aziende in aumento

Lettura in corso:

La Germania schiva la recessione, morale delle aziende in aumento

Dimensioni di testo Aa Aa

È un vero e proprio colpo di reni quello con cui l’economia della Germania evita la seconda caduta dall’inizio della crisi.

Il Paese è cresciuto di un flebile 0,1% nel primo trimestre, abbastanza per interrompere il ciclo di contrazione visto nell’ultimo trimestre del 2012, -0,7%, ed evitare così la recessione tecnica.

Berlino deve ringraziare i propri consumatori: il merito è tutto della domanda interna (+0,8% la spesa delle famiglie), che ha oscurato il calo delle esportazioni, delle importazioni e degli investimenti.

I consumi sono solidi, dicono gli analisti, grazie all’aumento delle buste paga, il che spiega anche la maggiore fiducia con cui si guarda a questo secondo trimestre: il morale delle aziende, calcolato dall’IFO, è cresciuto oltre le attese a maggio: 105.7 punti contro i 104.4 di aprile.

Non solo: un sondaggio rivela: la voglia di spendere dei tedeschi in questo periodo è ai massimi dal 2007.