ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Europa divisa tra caldo e freddo

Lettura in corso:

L'Europa divisa tra caldo e freddo

Dimensioni di testo Aa Aa

Temperature più alte o più basse della media stagionale spaccano l’Europa in due. In Norvegia centinaia di persone sono state evacuate in alcune parti del Paese in seguito alle copiose piogge degli ultimi giorni, che, unite allo scioglimento della neve, hanno provocato allagamenti e frane.

L’aria fredda di origine polare attraversa una grande fetta della parte occidentale del continente, scendendo verso sud fino alla penisola iberica. In Francia, la neve ricopre la catena montuosa dei Vosgi, qualcuno sembra non crederci: “Non ho mai visto una cosa simile in tutta la mia vita – dice un signore -. Nemmeno chi ha 90 anni ha mai visto una cosa simile. È strano”.

La neve ricopre anche molte regioni della Svizzera, dove le temperature non dovrebbero superare i 12 gradi nemmeno durante il fine settimana. Il maltempo si abbatte anche sull’Italia con nubifragi, vento e anche neve. Secondo il meteo, in tutta Europa la situazione non cambierà di molto nei prossimi giorni.