ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Suidicio a Notre Dame, le ultime parole di Venner

Lettura in corso:

Suidicio a Notre Dame, le ultime parole di Venner

Dimensioni di testo Aa Aa

“Mi do la morte per risvegliare le coscienze assopite”. Questo il messaggio lasciato dallo storico e saggista di estrema destra Dominique Venner che martedì pomeriggio si è tolto la vita sparandosi in bocca e seminando il terrore dentro Notre Dame a Parigi. Sull’altare della cattedrale ha lasciato cinque lettere nelle quali spiega il gesto, che aveva però già anticipato nel suo blog, invocando azioni spettacolari per protestare contro la legge sulle nozze gay. La polizia sta esaminando le lettere, ma sul fatto che si tratti di suicidio non ci sono dubbi.

“Notre Dame è uno dei più bei monumenti di Parigi e della Francia – ha dichiarato il ministro dell’Interno Manuel Valls – e si capisce quindi come questo atto sia simbolico”.

Piove da tre giorni su Parigi, ma nonostante questo i sostenitori delle unioni legali tra omosessuali si sono ritrovati in piazza della Bastiglia, per una manifestazione a favore del “Mariage pour tous”, il matrimonio per tutti. Una legge che ha spaccato in due i francesi.