ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Liberati i 7 rapiti egiziani sul Sinai

Lettura in corso:

Liberati i 7 rapiti egiziani sul Sinai

Dimensioni di testo Aa Aa

Liberati ad el Arish i sette uomini della sicurezza egiziana rapiti una settimana nel nord del Sinai da militanti islamisti. Alla liberazione si sarebbe arrivati grazie alla collaborazione dei capi tribù beduini con i servizi segreti.

I sette sono stati accolti al Cairo dal presidente Morsi in persona che era stretto fra la linea dell’intransigenza nel non volere trattare con i rapitori e le sollecitazioni dei militari di procedere ad un blitz per liberare gli ostaggi.

L’anno scorso sono state uccise 16 reclute ad un posto di frontiera con Israele. Da qui la maggiore presenza militare egiziana nel Sinai del Nord, e quindi il timore che fatti del genere possano ripetersi.

Dopo la liberazione è stato deciso di riaprire il valico di Rafah fra Egitto e Striscia di Gaza chiuso fino a ieri sera.