ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'occhio di un insetto in una telecamera

Lettura in corso:

L'occhio di un insetto in una telecamera

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli insetti hanno un campo visivo molto ampio. I loro occhi sono composti da centinaia o anche migliaia di strutture sensibili alla luce. Ciascuno di questi elementi contiene una lente e un cono che incanala la luminosità verso un organo fotosensibile. Gli occhi di certi insetti, come le api o le libellule, dispongono di una serie di lenti che permettono la visione da vicino e da lontano, verso destra e verso sinistra, con una messa a fuoco perfetta in tutte le direzioni.

Nell’università di Urbana Champaign in Illinois, Stati uniti, gli scienziati sono riusciti a realizzare una telecamera digitale grande come una monetina che vede come un insetto. L’obiettivo è composto da centottanta micro-lenti che assicurano un campo visivo panoramico, mettendo a fuoco simultaneamente oggetti posti a diverse distanze:

“Ecco il sistema che abbiamo costruito – dice l’inventore John Rogers – Ha tutte le principali caratteristiche dell’occhio di un insetto. Geometricamente ha una forma emisferica. È costituito da un gran numero di lenti molto piccole. Ogni lente dirige la luce verso il detector a cui è associata”.

Molte sarebbero le applicazioni di questa telecamera digitale, soprattuto nei casi in cui sia importante ampliare il più possibile il raggio di ripresa delle immagini:

“Mimare la capacità che ha l’insetto di guardare contemporaneamente in tutte le direzioni – aggiunge Rogers – potrebbe essere davvero utile per migliorare la sorveglianza delle aree urbane, ad esempio. Le nostre lenti potrebbero essere montate anche sui droni”.

Una telecamera digitale con un obiettivo semisferico per vedere come un insetto. Una nuova prospettiva per osservare il mondo.

http://www.nature.com/news/digital-camera-gives-a-bug-s-eye-view-1.12914