ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bernanke al Congresso: presto per interrompere le politiche espansive

Lettura in corso:

Bernanke al Congresso: presto per interrompere le politiche espansive

Dimensioni di testo Aa Aa

Non è ancora il momento di togliere il piede dall’acceleratore. Ben Bernanke, davanti al Congresso statunitense, allontana le voci di una frenata delle politiche di allentamento monetario. Quelle, cioè, che vedono la Federal Reserve acquistare ogni mese titoli di Stato e bond ipotecari per 85 miliardi di dollari.

“La crescita economica nel primo trimestre è stata sorretta dalla continua espansione e dalla domanda di famiglie e aziende americane. Le quali sono stati più forti del calo degli investimenti governativi, in particolare nella difesa. Nonostante il miglioramento, il mercato del lavoro rimane debole, il tasso di disoccupazione è ancora sopra le medie di lungo periodo – siamo ai massimi storici – e il tasso di partecipazione alla forza lavoro ha continuato a calare.”

Sarà, dunque, l’occupazione la “spia” che indicherà il momento opportuno per rallentare il ritmo degli aiuti. A questo riguardo, Bernanke ha aggiunto che la futura riduzione del piano di stimolo all’economia non sarà “un processo meccanico”. La Fed potrebbe anche stabilire di non rivendere i titoli ma di lasciarli giungere a maturazione, si è lasciato sfuggire. Nessuna decisione ufficiale, però, è stata ancora adottata.