ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I ribelli siriani negano che Qusair sia in mano al governo

Lettura in corso:

I ribelli siriani negano che Qusair sia in mano al governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Ribelli siriani sparano nella zona di Qusayr. Le immagini, diffuse dagli oppositori stessi del regime di Assad, vogliono dimostrare che la cittadina, sottoposta a combattimenti continui dall’anno scorso, non è ancora caduta in mano al governo, che domenica ha annunciato di averne preso il controllo.
Qusair è strategica perché si trova vicino al confine con il Libano, sulla strada che da Damasco porta alla costa occidentale della Siria, una zona a maggioranza alawita, la stessa etnia di cui fa parte Assad. La cittadina potrebbe diventare un rifugio sicuro nel caso i ribelli riuscissero a conquistare la capitale.
Secondo l’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani, associazione schierata dalla parte dei ribelli, l’attacco avrebbe causato quasi 60 morti e 600 feriti, ma ci sarebbero numerose vittime anche tra le forze governative e gli Hezbollah che aiutano Assad.