Chiudere
Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?

Skip to main content

Crisi: in Grecia nasce Piano B, partito dei nostalgici della Dracma

Un nome, un programma. Nasce in Grecia il partito Piano B, euroscettico e promotore del ritorno alla Dracma.

In un Paese schiacciato dalla crisi del debito sovrano e dalle misure di austerity, si moltiplicano iniziative come questa portata avanti da un vecchio protagonista della politica ellenica, l’ex leader di Syriza, Alekos Alavanos: “Tutte le crisi internazionali ci hanno fornito un insegnamento: nessun Paese ha superato una crisi con una moneta forte che viene utilizzata anche da una grande potenza economica come la Germania – sostiene Alavanos – Abbiamo bisogno di una moneta competitiva per facilitare le esportazioni e stimolare il mercato interno”.

Diversi intellettuali appoggiano il progetto: “L’uscita dall’euro darà al nostro paese la possibilità di sviluppare una politica finanziaria autonoma – dice Yannis Stavridis, artista della ceramica moto noto in Gracia – Perché l’euro è un busto molto stretto che impedisce lo sviluppo”.

Piano B è in buona compagnia contro la moneta unica. All’inizio di maggio è nato ‘Dracma, Movimento democratico 5 stelle’ apertamene ispirato al Movimento di Beppe Grillo. La maggioranza dei greci, però, è ancora a favore dell’euro, la Dracma ormai è materia di numismatica.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni

Guarda le principali notizie di oggi