ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, scontri tra cortei pro e contro Yanukovich

Lettura in corso:

Ucraina, scontri tra cortei pro e contro Yanukovich

Dimensioni di testo Aa Aa

Scontri di piazza a Kiev tra manifestanti pro e contro il presidente ucraìno Victor Yanukovich. La tensione è degenerata in rissa tra i partecipanti ai due cortei organizzati questo sabato nella capitale. I partiti dell’opposizione hanno serrato le file sfilando insieme per denunciare la politica economica del governo, e per protestare contro lo slittamento delle elezioni del sindaco della capitale, considerata un abuso di potere da parte del partito del presidente.

“Facciamo pressione sul governo – afferma uno dei leader di Opposizione Unita, Arseniy Yatsenyuk – perché si vada ad elezioni il prima possibile, il Partito delle Regioni è spaventato dall’idea perché sa che perderà, e accadrà lo stesso alle elezioni presidenziali. Perché ciò avvenga dobbiamo raggiungere l’unità tra forze d’opposizione”.

Il Partito delle Regioni ha risposto alla piazza con la piazza, organizzando in molte città del Paese manifestazioni antifasciste, come allusione al partito nazionalista d’opposizione Svoboda.

Serhiy Tigipko, Partito delle Regioni: “Quando le persone non possono parlare la propria lingua, quando festività nazionali vengono cancellate, i monumenti distrutti, questi sono tutti segni di fascismo”. Il partito filorusso del presidente Yanukovich punta il dito contro la campagna dei nazionalisti di Svoboda per la distruzione dei simboli legati all’ex Unione sovietica nel Paese.