ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le armi di Mosca alla Siria irritano Washington

Lettura in corso:

Le armi di Mosca alla Siria irritano Washington

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti criticano l’invio di missili russi al regime di Damasco. Secondo quanto rivelato dalla stampa statunitense, Mosca starebbe rifornendo la Siria di sofisticati missili Yakhont e avrebbe mandato una decina di navi da guerra vicino alla sua base di Tartus.

Mentre il governo russo afferma che questo non altera le forze in campo nella regione, il capo di stato maggiore dell’esercito americano commenta così la notizia: “È una decisione infelice che incoraggerà il regime e prolungherà le sofferenze. Quindi, è sbagliata e nel momento sbagliato.”

La controversia sui rifornimenti militari rischia di ostacolare gli sforzi del presidente russo Putin per una conferenza internazionale che promuova una soluzione diplomatica.
Un incontro che il segretario generale dell’Onu Ban Ki Moon auspica avvenga presto, anche se non c‘è accordo sull’opportunità di invitare l’Iran e se sarà difficile che l’opposizione siriana accetti di sedere intorno a un tavolo con rappresentanti del governo.

Intanto le vittime di questa guerra sono almeno 80 mila e i rifugiati oltre un milione e mezzo.