ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: nuovo arresto per l'attentato di Reyhanli

Lettura in corso:

Turchia: nuovo arresto per l'attentato di Reyhanli

Dimensioni di testo Aa Aa

Arrestato in Turchia un uomo sospettato di essere tra i principali responsabili dell’attentato di sabato scorso alla frontiera con la Siria.

Per le autobombe di Reyhanli, che hanno provocato oltre 50 vittime, il governo di Ankara ha accusato un gruppuscolo che
sarebbe vicino al regime di Bashar al-Assad. Damasco nega qualsiasi coinvolgimento.

La località colpita ospita molti profughi scappati dalla Siria.

Altre 15 persone erano state fermate.

L’attentato ha suscitato l’indignazione della popolazione locale e vivaci proteste contro il governo, accusato di mettere a rischio gli abitanti della zona, dando sostegno ai ribelli siriani armati.

Ankara attribuisce invece la responsabilità a un gruppo marxista turco, non più attivo dagli anni ’70, che appoggerebbe il regime di Damasco.