ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nigeria: presidente manda esercito contro islamisti Boko Aram

Lettura in corso:

Nigeria: presidente manda esercito contro islamisti Boko Aram

Dimensioni di testo Aa Aa

Pugno duro del governo nigeriano contro i Boko Aram, estremisti islamici legati ad Al Qaeda.

Il presidente Goodluck Jonathan ha dichiarato lo stato d’emergenza nel Borno, nello Yobe e nell’Adamawa.

L’invio dell’esercito nei tre Stati nigeriani segue l’escalation di violenza dell’ultimo mese, che ha fatto più di duecento morti.

In un annuncio televisivo il presidente nigeriano ha parlato di una guerra in atto nel Paese, alla quale non si può non rispondere che con un intervento armato.

La decisione di Jonathan è arrivata nonostante le perplessità espresse lunedì dal Forum dei Governatori della Nigeria.

Lo stato di emergenza era stato proclamato anche nel dicembre 2011, a seguito di un attentato ad una chiesa che aveva fatto 37 morti, ed era stato revocato a luglio 2012. Allora però aveva riguardato solo alcune aree degli Stati.

La setta Boko Haram, nata nel 2001, punta a eliminare la minoranza cristiana nel nord della Nigeria e all’instaurazione di un regime fondato sulla sharia.

L’ultimo attacco rivendicato è quello di Bama del 7 maggio scorso, nel quale sono state massacrate 55 persone.