ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gran Bretagna, disoccupazione in aumento al 7,8%

Lettura in corso:

Gran Bretagna, disoccupazione in aumento al 7,8%

Dimensioni di testo Aa Aa

Le code fuori dagli uffici di collocamento all’ombra del Big Ben cominciano ad allungarsi: secondo l’istituto nazionale di statistica britannico nel primo trimestre il tasso di disoccupazione è salito al 7,8%: 15 mila senza-lavoro in più, per un totale di 2 milioni e 520 mila.

Presto per parlare di crisi come nel resto d’Europa, però: a fine marzo si è registrato anche un calo dei disoccupati sotto i 25 anni e di coloro che ricevono il sussidio. Per gli analisti potrebbe essere la fine di quel “periodo d’oro” che ha visto la disoccupazione britannica in costante calo e l’inizio di una fase più piatta.

Le notizie peggiori del bollettino arrivano sul versante stipendi: a marzo l’aumento nelle buste paga è stato molto modesto, appena lo 0,4%. Accoppiato con un’inflazione che viaggia sopra il target del 2% di Bank of England, significa una riduzione in termini reali del potere di acquisto dei lavoratori.