ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Droni dalle portaerei: dagli Usa la guerra del futuro

Lettura in corso:

Droni dalle portaerei: dagli Usa la guerra del futuro

Dimensioni di testo Aa Aa

Con il primo drone lanciato da una portaerei, gli Stati Uniti muovono un passo verso la rivoluzione dell’Air Force e rispondono ai progressi militari di Cina e Iran.

Il passo è piuttosto verso il baratro di una guerra spersonalizzata e meno consapevole, replicano attivisti per la pace e Human Rights Watch.

Niente da fare, però secondo gli esperti: “Questo è il futuro della guerra – dice James Lewis del Centro studi strategici e internazionali di Washington . Una guerra un po’ meno rischiosa per gli esseri umani e un po’ più efficace sul piano dei risultati”.

Per ora solo un prototipo, con i suoi 4000 km di autonomia, l’X-47B si candida però già a missioni di ricognizione e bombardamenti a lungo raggio.

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

(2) Con il primo drone lanciato da una portaerei, gli Stati Uniti muovono un passo verso la rivoluzione dell’Air Force e rispondono ai progressi militari di Cina e Iran. Il passo è piuttosto verso il baratro di una guerra spersonalizzata e meno consapevole, replicano attivisti per la pace e Human Rights Watch. (17/17)

(20 sot) Niente da fare, però secondo gli esperti: “Questo è il futuro della guerra – dice James Lewis del Centro studi strategici e internazionali di Washington . Una guerra un po’ meno rischiosa per gli esseri umani e un po’ più efficace sul piano dei risultati”. (13/15)

(35) Per ora solo un prototipo, con i suoi 4000 km di autonomia, l’X-47B si candida però già a missioni di ricognizione e bombardamenti a lungo raggio. (10/11)