ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belize: distrutta una piramide dei Maya costruita 2300 anni fa

Lettura in corso:

Belize: distrutta una piramide dei Maya costruita 2300 anni fa

Dimensioni di testo Aa Aa

Ventitre secoli di storia andati in fumo. Una piramide dei Maya costruita nel Belize è stata distrutta da una ditta locale per eseguire lavori stradali nella zona. Sono stati architetti ed esperti a fare le denunce, rese poi note dai mezzi di informazione. Il monumento era inserito all’interno del complesso Nohmul, che per i Maya vuol dire “collina grande” e che una volta era un centro per le cerimonie. La piramide era alta circa 30 metri. Solo una minima parte è riuscita a “salvarsi” dai lavori.

Grande l’indignazione degli archeologi:
“Dover vedere le immagini della distruzione di Nohmul” – afferma Jaime Awe, direttore dell’Istituto di Archeologia del Belize – “è forse uno dei peggiori traumi emotivi e professionali che io abbia mai subito, perché quello che è successo è deplorevole e non si può dimenticare”.

Il governo e la polizia del Belize stanno conducendo approfondite indagini sulla vicenda. La ditta responsabile rischia un’incriminazione. Tutte le rovine preispaniche sono infatti sotto la protezione del governo.