ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cipro: sì dell'Eurogruppo agli aiuti

Lettura in corso:

Cipro: sì dell'Eurogruppo agli aiuti

Dimensioni di testo Aa Aa

Via libera dall’Eurogruppo alla prima tranche di aiuti a Cipro. Il Fondo salva-Stati (Esm) ha trasferito due miliardi di euro nelle casse del Paese. Entro il 30 giugno verrà versato un altro miliardo.

I ministri delle Finanze hanno plaudito agli sforzi fatti dall’isola nella ristrutturazione del sistema bancario.

In vista di uno stanziamento anche per la Grecia, il presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, ha dichiarato: “Atene sta riguadagnando rapidamente una competitività dei costi, ma le riforme dei mercati dei servizi devono accelerare”.

Al centro delle discussioni ci sono stati i prossimi passi sulla via dell’unione bancaria e la situazione dei Paesi a rischio salvataggio. In primis la Slovenia, il cui governo, con nuove misure di austerità, sta cercando di non alzare bandiera bianca davanti all’Europa.

“Abbiamo fatto grandi progressi nella definizione delle regole per la ricapitalizzazione diretta delle banche da parte del Meccanismo europeo di stabilità. Ora dobbiamo lavorare intensamente per arrivare ad un accordo entro il prossimo mese”, ha dichiarato Olli Rehn, commissario europeo per gli Affari economici e monetari.

La nostra corrispondente a Bruxelles, Isabel Marques da Silva, sottolinea come “la discussione sull’unione bancaria e sugli squilibri macroeconomici di 13 Paesi siano nell’agenda di oggi dell’Ecofin. Ma a dominare il dibattito saranno la lotta alle frodi e all’evasione fiscali. Le misure di contrasto dovranno essere approvate nel prossimo summit europeo il 22 maggio”.