ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incontro Cameron-Obama: libero scambio tra Europa e Usa e pressioni su Assad

Lettura in corso:

Incontro Cameron-Obama: libero scambio tra Europa e Usa e pressioni su Assad

Dimensioni di testo Aa Aa

Economia e Siria al centro dell’incontro a Washington tra il presidente americano Barack Obama e David Cameron. L’appuntamento anticipa il vertice dei grandi della terra, in programma il 17 e 18 giugno in Irlanda del Nord.

“La nostra più grande sfida – ha detto Cameron nella conferenza stampa finale – è di garantire una ripresa economica sostenibile. Io e il presidente Obama ci siamo battuti per un accordo di libero scambio tra Unione Europea e Stati Uniti e ora c‘è una reale possibilità di attivarlo per il G8”.

Per quanto riguarda la Siria, l’intenzione di Obama è accrescere la pressione su Bashar al Assad.

“Ciò include – ha affermato Obama – portare rappresentanti del regime e dell’opposizione a incontrarsi a Ginevra, nelle prossime settimane, per accordarsi su un organismo di transizione che assorba i poteri di Assad. Intanto continueremo a lavorare per stabilire i fatti per ciò che riguarda l’uso di armi chimiche in Siria. E questi fatti guideranno i nostri prossimi passi”.

La soluzione di transizione potrebbe riuscire a superare anche le resistenze della Russia. Vladimir Putin resta il più scettico, ma, dice Obama, “anche Mosca vuole una Siria sicura e stabile”.