ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: strage al confine con la Siria, Ankara "non subiremo"

Lettura in corso:

Turchia: strage al confine con la Siria, Ankara "non subiremo"

Dimensioni di testo Aa Aa

Un attentato con due autobomba ha provocato una strage al confine tra Turchia e Siria. Almeno 40 le vittime e decine i feriti.

Al momento – riferisce il ministro dell’Interno di Ankara – sono oltre 100 le persone ricoverate in ospedale.

Il doppio attentato è avvenuto a Reyhanli, città turca della provincia di Hatay. Gli obiettivi erano il municipio e un ufficio postale.

Tutta l’area di confine è stata bersaglio di numerosi attacchi da quando, 26 mesi fa, è scoppiata la guerra civile in Siria.

Nell’area sono decine di migliaia i profughi siriani fuggiti al conflitto. A febbraio, un’autobomba a Cilvegozu – attentato che i turchi attribuirono all’intelligence di Damasco – causò la morte di 17 persone.

‘‘Le nostre forze di sicurezza – ha detto il ministro degli Esteri turco – prenderanno tutte le misure necessarie contro chiunque voglia provare a testare la potenza della Turchia’‘.

L’attentato, secondo il premier Recep Tayyip Erdogan potrebbe essere collegato al processo di pace con la minoranza curda o alla crisi siriana.