ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Trionfo di ByeAlex, artista poetico, alle finali ungheresi di Eurovision

Lettura in corso:

Trionfo di ByeAlex, artista poetico, alle finali ungheresi di Eurovision

Dimensioni di testo Aa Aa

“Kedveshem” (“Mia Cara”), una canzone sognante e poetica sull’amore incondizionato.

Il cuore vince sempre. Quantomeno in Ungheria, dove il cantante Alex Marta, in arte ByeAlex con la sua canzone ha sbalordito il pubblico e la giuria, vincendo le graduatorie nazionali per la competizione canora di Eurovision.

Una sopresa questo ventotenne, laureato in filosofia che scriveva musica per se stesso, e poi si è trovato in testa alle classifiche ungheresi

“Ho attraversato un momento difficile nella vita ed è stato allora che ho creato un personaggio ideale che penso ognuno di noi dovrebbe avere nella vita. E’ un pesonaggio che vive in un mondo idealizzato. Molte persone la etichettano come una “favola” forse perchè non credono che persone del genere possano esistere nella vita ma ci sono e la canzone è proprio su questo”, dice Alex.

E’ stato il suo manager a convincere ByeAlex, a partecipare al concorso. All’artista infatti, spesso descritto come un’anti-star, non piacciono la pubblicità ed il mondo delle celebrità.

Nonostante non abbia ottenuto sufficienti voti dalla giuria, è stato il pubblico a spingerlo in finale. Alla fine ha vinto sbaragliando la concorrenza dei big ungheresi.

“In Ungheria la musica pop è stata occidentalizzata, vogliamo che la nostra musica sia esattamente come quella in Gran Bretagna o negli Stati Uniti. Ma la differenza è che lì il pop è la loro musica tipica. Dieci o quindici anni fa c‘è stata una grossa inversione nella musica, forse adesso stiamo tornando indietro perchè il pubblico non ha votato per le canzoni pop convenzionali a Eurovision, ma per una canzone che significa qualcosa per loro” ci spiega il cantante.

ByeAlex ora potrà esibirsi insieme agli altri artisti dell’area Europea sul palco di Eurovision a Malmo in Svezia, dal 9 al 18 maggio, quando si terrà la grande finale.