Chiudere
Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?

Skip to main content

Pakistan. Imran Khan cade da montacarichi durante comizio: 10 giorni di ricovero
close share panel

Condividere l'articolo

Twitter Facebook
| Condividere questo articolo
|

Due ferite alla testa suturate, dolori alla schiena, 10 giorni di riposo per riprendersi dall’inverosimile caduta. In Pakistan Imran Khan, l’ex campione di cricket leader del Partito della Giustizia, ha suo malgrado dovuto interrompere la campagna elettorale dopo un volo di quasi 5 metri. L’incidente è avvenuto a Lahore mentre Khan si accingeva a salire sul palco per un comizio sulla piattaforma di un montacarichi. Raggiunto dalla televisione pakistana sul letto d’ospedale non si è concesso alcuna pausa, parlando non da convalescente ma da politico:

“Mi sono battuto per il Pakistan tutta la vita, ho fatto tutto quanto in mio potere. Ora voglio che il Paese si assuma le sue responsabilità. Se si vuole cambiare bisogna assumersi la responsabilità” ha detto.

I suoi sostenitori si sono riuniti in preghiera. Imran Khan, 60 anni, vecchio sostenitore di Musharaf poi riconvertito in detrattore dell’allora Presidente, si è gettato a capofitto in una crociata contro la corruzione fondando il suo partito nel 1996. Il voto del prossimo 11 maggio non gli lascia, secondo i sondaggi, possibilità di vittoria ma serie chances di entrare a far parte di un eventuale governo di coalizione.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni
| Condividere questo articolo
|