ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Goodbye Sir Alex. Ferguson lascia il Manchester United dopo 26 anni di successi

Lettura in corso:

Goodbye Sir Alex. Ferguson lascia il Manchester United dopo 26 anni di successi

Dimensioni di testo Aa Aa

Voci che si rincorrono da giorni, quotidiani che danno la notizia per certa (o quasi) e poi la conferma ufficiale sull’account twitter del Manchester United: “Sir Alex Ferguson retires”.

Il regno, lungo 26 anni, di Re Alex sta per terminare. Il coach scozzese ha deciso a fine stagione di lasciare la panchina del suo United. Il 19 maggio contro il West Bromwich, Ferguson condurrà quindi per l’ultima volta la squadra con la quale ha fatto la storia. La squadra nella quale ha fatto splendere alcune delle piu’ grandi stelle degli ultimi anni: da Eric Cantona a Roy Keane, passando per David Beckham e Cristiano Ronaldo. La squadra che ha portato al successo per oltre due decenni.

Il 71enne di Glasgow alla guida dei Red Devils ha vinto ben 38 trofei, di cui 2 Champions League, 5 Coppe d’Inghilterra e 13 Premier League, l’ultima proprio pochi giorni fa. Un’impresa per molti irripetibile.

“Quello che ha fatto per il club in tutti questi anni è incredibile, non era mai successo prima e non succederà più”, dichiara Clayton Blackmore, ex giocatore dello United. “E’ un giorno triste per me e sono sicuro sia lo stesso per tutti i giocatori e i tifosi, ma la buona notizia è che resterà nel club”.

L’allenatore e manager britannico non lascerà infatti lo United, con il quale ha un legame indissolubile dal 1986, ma continuerà a far parte della società con incarichi dirigenziali. Quel che è certo, pero’, è che il calcio giocato sentirà la sua mancanza.