ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fine della II Guerra Mondiale, in Francia Hollande ospita il presidente polacco

Lettura in corso:

Fine della II Guerra Mondiale, in Francia Hollande ospita il presidente polacco

Dimensioni di testo Aa Aa

Primo 8 maggio da presidente francese per Francois Hollande.Nell’anniversario della resa tedesca del 1945, Hollande ha ravvivato la fiamma al milite ignoto, accompagnato dal presidente polacco, Bronislaw Komorowski, un omaggio al contributo significativo dei polacchi alla resistenza francese.

Dopo le recenti tensioni con Berlino, Hollande ha colto l’occasione per sostenere che Francia e Germania sono una coppia determinante per la politica europea.

Cerimonia della vigilia in Russia, dove il Giorno della Vittoria è celebrato il 9 maggio, perché a Mosca era oltre mezzanotte quando la Germania nazista firmò la resa incondizionata. Il presidente Vladimir Putin ha deposto una corona di fiori al monumento del milite ignoto vicino al Cremlino. Questo giovedì si svolgerà la tradizionale sfilata delle truppe nella Piazza Rossa e in serata saranno sparate salve d’artiglieria.

Su fronti diversi durante la guerra, ora amici, due ex veterani – russo e tedesco – hanno scritto assieme un libro sulle loro rispettive esperienze da soldato. Valentin Ivanov, 93 anni, e Karl Kuhl, 90, hanno pubblicato le memorie in russo. Il prossimo anno si vedranno in Germania per presenziare la pubblicazione in tedesco.

L’8 maggio del 1945 è la data simbolo della fine della Seconda Guerra Mondiale, costata la vita a circa 55 milioni di persone, oltre la metà vittime civili.