ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cleveland: anche Amanda torna a casa dopo l'orrore del sequestro

Lettura in corso:

Cleveland: anche Amanda torna a casa dopo l'orrore del sequestro

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche Amanda è infine tornata a casa, una delle tre giovani sequestrate una decina d’anni fa, a Cleveland, in Ohio.

Ha preferito non comparire davanti alla folla che si era riunita di fronte alla villetta della sorella, che visibilmente emozionata ha ringraziato i cittadini per il loro sostegno.

Le tre giovani e la bimba di una di loro hanno vissuto anni di violenze
in condizioni di schiavitù. La polizia ha trovato nella casa denominata “degli orrori” le catene con le quali venivano legate.

Dei tre fratelli sospettati del rapimento, il principale indiziato è Ariel Castro. 52 anni, ex autista di scuola bus, Castro aveva perso il lavoro lo scorso novembre.

Gli inquirenti hanno aperto un’inchiesta per accertare se con le tre giovani sia finita anche una quarta ragazza che manca all’appello dal luglio 2007.

Nel frattempo emergono pesanti ombre sull’operato della polizia. Alcuni abitanti sostengono di aver piú volte segnalato le attività sospette intorno alla “casa degli orrori”. Ma per ora il comando di polizia smentisce.