Chiudere
Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?

Skip to main content

USA: libere tre ragazze rapite 10 anni fa, molte domande senza risposta

Dopo dieci anni, tre ragazze rapite sono tornate in libertà: e l’America si commuove, ma si chiede anche come abbia potuto accadere che nessuno se ne fosse accorto, che nessuno abbia pensato che le tre, rapite in momenti diversi, potessero essere insieme.
Amanda, Michelle e Gina avevano 16, 20 e 14 anni quando furono rapite. Due nel 2003, una nel 2004.
Da allora non se n‘è più saputo nulla, le famiglie avevano perso la speranza, la polizia forse aveva smesso di interessarsene.

Ma erano sempre rimaste lì, a Cleveland. Il capo della polizia locale ha detto che l’inchiesta non è mai stata abbandonata, ma ammette che non c’era nessun elemento, nessun indizio.

“Trovare queste tre ragazze in vita, per il dipartimento di polizia, beh, ci riempie di entusiasmo. Per fortuna, e dico per fortuna, grazie alle azioni coraggiose di Amanda oggi sono ancora vive”.

È Amanda Berry, oggi ventiseienne, con una figlia di sei anni concepita durante il sequestro, ad attirare l’attenzione di un vicino, che la libera e le dà il suo cellulare per chiamare la polizia. Gli agenti poi arresteranno il proprietario della casa, Ariel Castro, cinquantaduenne insospettabile autista di scuolabus. E due suoi fratelli.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni