Chiudere
Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?

Skip to main content

Il nuovo capo dell’Omc sarà il brasiliano Roberto Azevêdo
close share panel

Condividere l'articolo

Twitter Facebook
| Condividere questo articolo
|

La sfida per succedere a Pascal Lamy sullo scranno più alto dell’Organizzazione mondiale del commercio si è conclusa: a partire dal primo di settembre 2013, e per i successivi 4 anni, il nuovo Direttore generale sarà il brasiliano Roberto Azevêdo.

55 anni, carriera diplomatica, l’uomo era già stato a capo dell’organismo che si occupa della risoluzione delle controversie commerciali, prima di diventare ambasciatore presso la sede di Ginevra.

La nomina è arrivata al termine di un vero e proprio testa a testa: il principale sfidante, il messicano Herminio Blanco, godeva dell’appoggio dei Paesi europei. Ma il Messico esprime già il segretario dell’Ocse e, nel gioco delle sedie, la guida dell’Omc è andata al brasiliano.

Compito non facile, quello che lo aspetta: ridare vita ai negoziati per il commercio internazionale oggi paralizzati. In particolare a quelli partiti a Doha nel 2001 con i Paesi in via di sviluppo.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni
| Condividere questo articolo
|