ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: Manifestazione anti-Putin, un anno dopo

Lettura in corso:

Russia: Manifestazione anti-Putin, un anno dopo

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di manifestanti sono tornati a riunirsi nel centro di Mosca, un anno dopo la manifestazione anti-Putin che si concluse con violenti scontri e l’arresto di alcuni militanti.

La protesta odierna in favore dei “detenuti politici”, ovvero le decine di militanti arrestati l’anno scorso, è stata funestata da un incidente che ha causato la morte di uno degli operai che costruivano il palco per i discorsi degli organizzatori della protesta.

Tra i partecipanti – 7.000 secondo la polizia – 20 o 30.000 secondo gli organizzatori – anche il blogger Aleksei Navalni, il cui ricorso in una vicenda che lo vede indagato per truffa è stato accolto un paio di giorni fa. Tra gli arrestati dello scorso anno c’era anche Maria Baronova:

“Sono l’unica per la quale siano state formalizzate le accuse, dopo una perquisizione. Sono libera ma non posso lasciare Mosca, e non potrò farlo per anni”.

Un anno fa stupì la dimensione della manifestazione contro il ritorno di Putin: oggi l’opposizione appare frammentata e poco propensa a tornare in piazza. Ma il richiamo alla repressione esercitata un anno fa sembra questa volta aver fatto da collante.