ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Malaysia: vittoria di misura del partito di governo, l'opposizione denuncia brogli

Lettura in corso:

Malaysia: vittoria di misura del partito di governo, l'opposizione denuncia brogli

Dimensioni di testo Aa Aa

Najib Razak giura di nuovo come primo ministro della Malaysia, ma potrebbe uscire di scena. Il suo partito, il Fronte Nazionale, al governo da ben 56 anni, ha vinto di misura le legislative di domenica, conquistando 133 seggi su 222.

Continuano a sgretolarsi dunque i suoi consensi, dopo aver perso la maggioranza dei due terzi nel 2008. Secondo fonti vicine al partito, ciò potrebbe spingere il primo ministro, in carica dal 2009, a dimettersi entro fine anno.

Dall’opposizione arrivano accuse di brogli. Anwar Ibrahim, leader del partito Patto Popolare, ha rivendicato la vittoria e ha contestato la validità delle elezioni. “Non credo sia giusto aspettarsi da me una conclusione o una decisione su elezioni che consideriamo fasulle”, ha detto Ibrahim.

L’elettorato è cambiato. Se prima il voto era legato all’etnia, adesso rispecchia le disparità economiche, per le quali il Paese è al terzo posto in Asia. I cittadini poveri malesi – etnia maggioritaria – e quelli delle minoranze cinese e indiana hanno fatto aumentare i consensi dell’opposizione.