ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: al via il processo contro la cellula neonazista NSU

Lettura in corso:

Germania: al via il processo contro la cellula neonazista NSU

Dimensioni di testo Aa Aa

Comincia questo lunedì a Monaco di Baviera uno dei processi più importanti del dopoguerra tedesco. Sotto accusa la cellula terroristica neonazista Clandestinità Nazionalsocialista, la NSU. Alla sbarra Beate Zschaepe, accusata insieme ad altri due esponenti della cellula – poi trovati morti – di nove omicidi a sfondo razziale e della morte di una poliziotta tra il 2000 e il 2007. La donna però si difende dicendo di non avere ucciso nessuno. Per l’avvocato delle famiglie delle vittime, l’aspetto più grave è che i responsabili dei servizi segreti non abbiano fatto niente per evitare i delitti.

“A creare indignazione in questo processo” – afferma Angelica Lex – “è che alcuni terroristi di destra abbiano commesso dieci omicidi in sette anni, senza che i servizi segreti, che avevano a disposizione del personale, cioè delle spie infiltrate nei gruppi di estrema destra, contribuissero in qualche modo a risolvere questi crimini”.

Per i delitti erano stati indagati familiari e amici delle vittime, sospettati di essere coinvolti nei reati. La NSU sarebbe inoltre responsabile degli attentati di Colonia, che nel giugno 2004 provocarono il ferimento di 17 persone. La corte di Monaco prevede che la sentenza venga pronunciata entro il gennaio 2014.