ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Divampa la violenza in Bangladesh

Lettura in corso:

Divampa la violenza in Bangladesh

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno 20 morti e alcune centinaia di feriti. È questo il bilancio degli scontri tra polizia e manifestanti islamici, che hanno avuto luogo a Dacca, in Bangladesh. I dimostranti chiedevano un nuovo provvedimento contro la blasfemia. Dislocati da parte delle autorità poliziotti e reparti militari. Gli agenti hanno sparato proiettili di gomma, gas lacrimogeni e razzi per disperdere i manifestanti. Alcuni testimoni affermano di aver visto le forze di sicurezza “sparare all’impazzata sugli attivisti che fuggivano”. Secondo la polizia, erano almeno 200.000 i manifestanti scesi in piazza. 100.000 avrebbero bloccato il traffico nella città di Tongi, sulla strada che unisce la capitale al nord del paese. Gli scontri sono scoppiati quando le forze dell’ordine hanno tentato di impedire il cammino dei manifestanti armati di bastoni davanti alla moschea più grande del paese.