Chiudere
Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?

Skip to main content

Grande campagna di vaccinazione in Somalia
close share panel

Condividere l'articolo

Twitter Facebook

Abdul Wahab ha solo 6 mesi di vita. Quindi non sa di essere uno dei protagonisti di un evento importante per la Somalia: Abdul è uno dei primi bambini a cui è stato iniettato un nuovo vaccino pentavalente. Tutto si è svolto in pochi secondi, in una clinica di Mogadiscio, in cui il piccolo è arrivato accompagnato dalla madre:

“Ho portato mio figlio qui per farlo vaccinare – dice Amina Haden, la madre di Abdul – Mi è stato detto che così si possono prevenire le malattie. In passato quattro dei miei figli più grandi hanno contratto il morbillo e dunque spero che almeno lui non si ammali”.

La nuova campagna di vaccinazione è stata lanciata dal governo somalo con l’Unicef, l’Organizzazione Mondiale della Sanità e altri soggetti, una collaborazione fra settore pubblico e privato destinata a migliorare l’accesso alle vaccinazioni nei paesi poveri:

La dottoressa Marthe Everard è la rappresentante dell’Oms per la Somalia:

“L’arrivo del vaccino pentavalente è molto importante per i bambini della Somalia, perché introduce due nuovi antigeni, in particolare contro la meningite e l’epatite B.”

Il nuovo vaccino pentavalente protegge da: epatite B, difterite, pertosse, tetano e dalle infezioni da haemophilus influenzae, che può causare la meningite. La Somalia ha uno dei tassi di vaccinazione più bassi del mondo, visto che il locale sistema sanitario è uscito distrutto da oltre vent’anni di guerre:

“Lo scorso anno, in Somalia, sono morti 171mila bambini di meno di 5 anni – dice la direttrice del programma Anne Cronin – Il nostro obiettivo è ridurre la mortalità entro il 2014”.

Più di 1,3 milioni di dosi di vaccino pentavalente sono state fornite alla Somalia per il 2013 e saranno utilizzate per immunizzare i bambini di meno di un anno. Ogni bambino avrà bisogno di tre dosi.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni

Guarda le principali notizie di oggi