ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tromba d'aria e terromoto, nuova emergenza in Emilia

Lettura in corso:

Tromba d'aria e terromoto, nuova emergenza in Emilia

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno una dozzina i feriti, un centinaio gli sfollati e ancora strutture scoperchiate, fra case, fienili, capannoni agricoli e industriali. L’Emilia ad un anno dal terromoto torna in piena emergenza con la tromba d’aria che poco prima delle 17 di venerdì, per circa un’ora, ha seminato distruzione attraversando le province di Modena,Bologna e Ferrara. Siamo ad Argelato nel bolognese: “In un attimo è venuto giù tutto. Io ero dentro, mi sono buttato sotto e mi è andata bene. Una forza enorme, enorme”.

Il bilancio per l’agricoltura è pesante, la Coldiretti stima danni per milioni di euro. Il giorno dopo la tromba d’aria, un altro spavento, alle 7 del mattino un sisma di magnitudo 3,8 ha svegliato gli abitanti della provincia di Ferrara. “Questa nuova crisi integrerà la richiesta di stato di emergenza nazionale già al vaglio del governo, dopo il maltempo e le frane che hanno colpito il nostro Appennino“, ha dichiarato Vasco Errani, Presidente della Regione Emilia Romagna.