ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele conferma: nostro l'attacco aereo in Siria

Lettura in corso:

Israele conferma: nostro l'attacco aereo in Siria

Dimensioni di testo Aa Aa

Arriva la conferma da parte di un alto responsabile israeliano a seguito dell’attacco che i caccia bombardieri di Tel Aviv hanno portato a termine, nella notte, in un centro di ricerche militari a nord della capitale siriana.

Il raid nella base militare di ricerca di Jamraya, a nord ovest della capitale, già attaccata lo scorso gennaio, aveva come “obiettivo missili iraniani per gli Hezbollah”, ha detto la fonte che ha mantenuto l’anonimato

La notizia del bombardamento diffusa dalla TV di stato siriana e confermata anche dalle agenzie di stampa, ha trasmesso le immagini di una «palla di fuoco» proprio sul centro di ricerche, colpito da razzi israeliani, dove è ancora in corso Il bilancio definitivo tre le vittime e i feriti.

La conferma arriva ad un giorno di distanza dalle ammissioni di un altro ufficiale israeliano, anch’esso protetto dall’anonimato, per l’attacco dello scorso venerdì ad un convoglio che trasportava missili in territorio siriano.

A dimostrare la crescente tensione tra Damasco e Tel Aviv, le forze militari israeliane hanno ordinato lo schieramento nella mattinata di due batterie anti-aeree nei propri confini del nord rispettivamente nella zona di Haifa e in quella di Safed.