ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Deraglia treno con sostanze chimiche in Belgio, 300 evacuati

Lettura in corso:

Deraglia treno con sostanze chimiche in Belgio, 300 evacuati

Dimensioni di testo Aa Aa

Una persona è morta e 14 sono rimaste ferite in seguito al deragliamento di un treno che trasportava sostanze chimiche infiammabili vicino Gand, in Belgio.

300 persone, che abitano in un raggio di 500 metri dal luogo dell’incidente, sono state evacuate. A deragliare sei dei 13 vagoni del convoglio, tre dei quali hanno preso fuoco.

L’incidente è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato. Il treno, in arrivo dai Paesi Bassi, era diretto al porto di Gand con un carico di acrilonitrile, usato per la sintesi di materie plastiche. Dai vagoni in fiamme si è sprigionato del cianuro, sostanza cancerogena che può essere assorbita nel sangue.

Il convoglio è uscito dai binari in prossimità di uno scambio. L’ipotesi è che stesse circolando a velocità elevata. Nell’ultimo anno, in Belgio, si sono già verificati altri due incidenti analoghi.