ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Più caccia militari, più pace: l'equazione australiana

Lettura in corso:

Più caccia militari, più pace: l'equazione australiana

Dimensioni di testo Aa Aa

Più aerei militari per ribadire il proprio ruolo nel Pacifico e adeguarsi al boom del vicino cinese.

Passa per l’incremento della sua flotta di F-35, la nuova strategia di difesa australiana.

Ribadita la cruciale alleanza con Washington, Canberra archivia la retorica della minaccia cinese, ma bacchetta Pechino.

“Accogliamo con favore la crescita della Cina – ha detto il premier Julia Gillard – ma vorremmo che la sua modernizzazione militare fosse accompagnata anche da una crescente trasparenza. La stessa trasparenza di cui noi oggi facciamo mostra qui”.

All’ordine di diversi squadroni di F-35, Canberra ha annunciato che affiancherà quello di 12 ipertecnologici Boeing Growler, aerei equipaggiati per la guerra elettronica, finora in dotazione alla sola aviazione statunitense.

Il Ministro della Difesa australiano Stephen Smith ha detto che un modesto incremento del budget della difesa sarà ufficialmente annunciato fra una decina di giorni.