ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Benazir Bhutto: ucciso il magistrato inquirente

Lettura in corso:

Benazir Bhutto: ucciso il magistrato inquirente

Dimensioni di testo Aa Aa

Pakistan: ucciso il procuratore che indagava sull’omicidio

Abbattuto in strada a Islamabad il procuratore che indagava sull’assassinio di Benazir Bhutto, per cui negli scorsi giorni sono stati prorogati i domiciliari all’ex presidente pachistano Pervez Musharraf. La polizia parla di 12 colpi esplosi da uomini armati in motocicletta.

Chaudry Zulfiqar, questo il nome del magistrato, si stava recando a una nuova udienza sull’irrisolto omicidio della Bhutto, durante la sua campagna elettorale del 2007 per la terza conferma alla guida del governo.

Sospettato di non averle garantito un’adeguata protezione, l’allora presidente Musharraf puntò immediatamente il dito contro i “terroristi islamici” di cui, insieme ai taleban, l’ex premier era un’esacerbata critica.

Appena pochi giorni fa la commissione elettorale aveva rigettato una ricandidatura dello stesso Musharraf alle elezioni dell’11 maggio. Numerosi gli attentati che all’approssimarsi del voto, hanno preso di mira le sedi dei principali partiti.