ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, San Pietroburgo: oggi l'inaugurazione del Marinsky 2

Lettura in corso:

Russia, San Pietroburgo: oggi l'inaugurazione del Marinsky 2

Dimensioni di testo Aa Aa

Due sale da concerto, da una parte e dall’altra del canale Kriyukov di San Pietroburgo, con un ponte a collegarle: è il complesso Marinsky, il più grande complesso musicale al mondo. Le porte del nuovissimo Marinsky 2 si sono aperte ieri per gli addetti ai lavori, mentre oggi si terrà l’inaugurazione vera e propria, alla presenza di VIP dal mondo intero. Compreso, evidentemente, il Presidente, Vladimir Putin.

“È un teatro meraviglioso, sia per noi che per i visitatori a San Pietroburgo, perché il vecchio Marinsky non ha abbastanza posti per tutti, è meraviglioso che abbiamo, ora, un palazzo come questo per la nostra capitale culturale”, commenta una veterana di guerra, mentre un pianista loda l’acustica: “È magnifica, come aria, come cristallo. Le possibilità tecniche sono incredibili”, dice.

In effetti nel mega-teatro da 2.000 posti si trovano ben otto scene intercambiabili, dieci piani, ventiquattro ascensori, marmi e pilastri e lastre d’alabastro lavorate in Italia… Forse un po’ troppo “mega”, tant‘è che i sanpietroburghesi l’hanno già ribattezzato “il supermercato”. “Mega” sarà anche l’inaugurazione, che si fa nel giorno del sessantesimo compleanno del direttore d’orchestra, Valeri Gerghiev, che ha voluto questo complesso; che con il previsto Marinsky tre avrà in totale quattromila ottocento posti. Il più grande del mondo, come detto. Soprattutto, ben più grande dell’arci-rivale moscovita Bolshoi.