Chiudere
Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?

Skip to main content

Van Gogh torna a casa: riapre il suo museo di Amsterdam
close share panel

Condividere l'articolo

Twitter Facebook
| Condividere questo articolo
|

Tornano a casa i capolavori di Van Gogh. Dopo sette mesi di lavori, riapre ad Amsterdam il museo dedicato all’artista olandese, la cui collezione era stata in parte temporaneamente esposta all’Hermitage, sempre ad Amsterdam.

Duecento le opere esposte, molte le sorprese che hanno accolto le centinaia di persone che hanno atteso in coda l’apertura delle porte: “Il grande cambiamento per i visitatori credo che sia quello dei colori delle pareti – spiega la direttrice delle collezioni del Museo Van Gogh Marige Vellekoop -. Adesso abbiamo colori più scuri in tutto l’edificio, blu, giallo e grigio e, sicuramente, molto più Van Gogh. C‘è molto di più da vedere, molti più dipinti di Van Gogh, disegni, lettere, materiale dell’artista, oggetti che di solito non si vedono al Museo Van Gogh”.

Per la prima volta viene esposta la tavolozza utilizzata dall’artista, uno dei tanti oggetti che aiutano a comprendere da vicino lo sviluppo della sua opera. Ci sono i celebri Girasoli, presenti in due versioni, una delle quali presa a prestito dai musei londinesi. I visitatori possono ora ammirarli insieme alle altre opere di Van Gogh, che con il suo stile unico e personale nell’utilizzo del colore ha segnato la pittura del diciannovesimo secolo e influenzato quella dei secoli successivi.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni
| Condividere questo articolo
|