ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: primo maggio, ad Atene cortei contro l'austerità

Lettura in corso:

Grecia: primo maggio, ad Atene cortei contro l'austerità

Dimensioni di testo Aa Aa

Primo maggio di protesta in Grecia: contro le nuove misure di austerità, ad Atene oltre cinquemila persone hanno partecipato a diversi cortei. Davanti al parlamento greco e al ministero delle Finanze, la manifestazione organizzata dal partito comunista.

Il Paese registra il tasso di disoccupazione più elevato in Europa, il 27,2 per cento, ed è entrato nel sesto anno di recessione. Il governo ha appena varato nuovi tagli nel settore pubblico.

Ha sfilato anche la sinistra radicale di Syriza, secondo partito del Paese. “L’economia non sarà rianimata dall’impero bancario fallito o da un sistema politico corrotto”, dice il leader Alexis Tsipras. “I lavoratori la faranno rivivere grazie alle loro lotte”.

Primo maggio anche di sciopero generale, fermi traghetti e treni. Mentre i negozi sono rimasti aperti, i commercianti hanno ottenuto dal governo il rinvio della chiusura al 7 maggio, per massimizzare le vendite in vista della Pasqua Ortodossa, che cade il 5.

“La Merkel ha preso il controllo della Grecia e queste sono le conseguenze!”, dice un turista statunitense. “Noi siamo qui e forse non avremo la possibilità di ritornare, per cui siamo delusi”.