ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra, manifestano gli amici delle api, per chiedere il bando degli insetticidi-killer

Lettura in corso:

Londra, manifestano gli amici delle api, per chiedere il bando degli insetticidi-killer

Dimensioni di testo Aa Aa

Due stiliste e un’allegra brigata di api hanno portato a Downing Street una protesta e una petizione, che chiede al Governo di Londra di rivedere la propria posizione e votare a favore del bando europeo ai neo-nicotinoidi, gli insetticidi sospettati di causare i maggiori danni alle api.
Insetti fondamentali nell’ecosistema, come hanno ricordato anche Vivianne Westwood e Katharine Hamnett, oltre a qualche decina di manifestanti:

“Negli ultimi cent’anni abbiamo perso parecchie specie di api, s‘è ridotta l’area che possono coprire, e questo può diventare un problema davvero grave. Ci sono zone in Cina dove devono impollinare a mano gli alberi da frutta perché hanno eliminato i loro insetti abusando dei prodotti chimici, e noi vogliamo che si agisca ora, prima di arrivare a quel punto”.

“Noi diciamo ‘date una possibilità alle api’: vogliamo che vengano vietati quei pesticidi, anche per poter verificare, una volta eliminati, se erano proprio quelli la causa dello sterminio delle api”.

La Gran Bretagna ha finora bloccato l’adozione del bando all’uso dei neo-nicotinoidi, asserendo che la loro dannosità non è scientificamente provata. Il divieto al loro uso in prossimità delle fioriture torna in discussione lunedì, a Bruxelles.