ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il rock degli Skunk Anansie ora in versione acustica

Lettura in corso:

Il rock degli Skunk Anansie ora in versione acustica

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stata la paladina del rock al femminile, look aggressivo e voce graffiante, chitarre elettriche e liriche forti. Dopo vent’anni Skin ed il suo gruppo Skunk Anansie, tornano ad esibirsi dal vivo nel loro primo concerto acustico alla Cadogan Hall di Londra che li espone al pubblico in un modo tutto nuovo, tra eccitazione ed un certo nervosismo.

“Per molti aspetti è terrorizzante perchè siamo abituati a nasconderci dietro le luci, fare concerti ed essere questa band fantastica che suona dal vivo con il pubblico che impazzisce, mentre ora sto lì in piedi a cantare molto piano.” dice Skin

Ma questa “nuova versione” degli Skunk Anansie potrebbe farci apprezzare la loro musica ancora di più, come spiega Skin: “C‘è una certa vulnerabilità nelle liriche, una delicatezza nei testi e in come le canzoni sono costruite che a volte si perdono un pò. Penso che fare un concerto acustico porti davvero fuori tutta questa bellezza, questa delicatezza e vulnerabilità e ci espone come musicisti. Viene davvero fuori se siamo bravi, o se invece facciamo pena.”

Il gruppo britannico, 5 album, tra cui l’ultimo, Black Traffic, uscito lo scorso anno ha venduto 5 milioni di dischi. Skunk Anansie sono nati nel 1994 e si sono sciolti 7 anni dopo.
La loro passione per la musica ha fatto riunire il gruppo nel 2009 ma nel frattempo il mondo della musica è cambiato molto: “Penso che oggi, dieci, quindici anni dopo, l’industria discografica sia ossessionata dalle band di ragazzini , che è fantastico ma a me piace anche la musica dei vecchi cantanti jazz ad esempio conclude Skin Penso che per noi la cosa più difficile sia la varietà, o meglio la mancanza di varietà, se non sei in un certo modo, sei fuori.”