ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Da oggi Letta al lavoro per formare governo. Interno e Giustizia gli scogli

Lettura in corso:

Da oggi Letta al lavoro per formare governo. Interno e Giustizia gli scogli

Dimensioni di testo Aa Aa

Le parole chiave le aveva scandite subito: “il governo non nascerà a tutti i costi”. Per Enrico Letta comincia oggi la partita per formare un “governo di servizio” come lo ha definito il Vicesegretario del Pd. Ma la battaglia si annuncia dura almeno su due fronti: Interno e Giustizia. Incarichi su cui pendono i caveat di Berlusconi.

“Letta ha le qualità necessarie per essere il nuovo leader in questo momento” dice il politologo James Walston. “Gode di stima trasversale, può fare da mediatore. Sarà relativamente facile formare un governo dal punto di vista dell’assegnazione degli incarichi. Sarà invece molto, molto difficile mettere in pratica un programma sul quale le parti trovino un accordo”.

Se sarà così facile comporre una squadra di governo si vedrà presto: per l’Interno Berlusconi s’oppone alla riconferma della Cancellieri che dispose lo scioglimento per mafia di comuni come quello di Reggio Calabria guidati del centro destra. E temi come la prescrizione, l’autoriciclaggio e la depenalizzazione dei reati minori renderanno dura anche la scelta del Guardasigilli.