ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia-Germania: in un rapporto riparazioni di guerra da 162 mld di euro

Lettura in corso:

Grecia-Germania: in un rapporto riparazioni di guerra da 162 mld di euro

Dimensioni di testo Aa Aa

La Grecia prepara la richiesta di riparazioni di guerra alla Germania. Un dossier che rischia di inasprire i rapporti tra i due Paesi nell’attuale contesto di crisi economica. In un rapporto il governo ha raccolto tutti i dati disponibili dalla Seconda Guerra Mondiale e lo sottoporrà ai propri consiglieri giuridici.

Si tratterebbe di 162 miliardi di euro, di cui 108 miliardi per i danni alle infrastrutture e 54 miliardi per il prestito forzoso imposto all’epoca dalle forze d’occupazione naziste alla Grecia. Il totale corrisponderebbe all’80 per cento dell’attuale Pil.

“Utilizzeremo tutti i mezzi a disposizione per ottenere un risultato, per tutto il tempo che ciò richiederà e con ogni sforzo necessario, al di là delle circostanze attuali”, ha detto il ministro degli Esteri greco, Dimitris Avramopulos.

Berlino sostiene di aver già versato tutte le riparazioni di guerra con l’accordo bilaterale del 1961.
La questione è aperta da tempo, ma è tornata a galla con le misure di austerità assunte dalla Grecia su richiesta dei creditori stranieri, in primo luogo la Germania, contro la quale di recente si è scagliata l’ira dei manifestanti anti-rigore.