ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mali. La Francia proroga missione 'Serval'

Lettura in corso:

Mali. La Francia proroga missione 'Serval'

Dimensioni di testo Aa Aa

Parigi proroga la missione militare in Mali. Esito scontato quello del voto all’Assemblée Nationale, il Parlamento francese, che conferma l’appoggio trasversale delle forze politiche all’intervento di Parigi per contrastare la presenza di gruppi estremisti islamici sul territorio del Paese africano.

L’agenda: dei 4.000 uomini ancora presenti sul territorio per l’operazione ‘Serval’, scattata l’11 gennaio scorso, 2.000 rientreranno in Francia entro l’estate e altri 1.000 entro la fine dell’anno.

Se è chiara la tempistica scelta da Parigi tutt’altro che definiti sono i risultati effettivi che la presenza militare delle forze francesi e del Mali hanno ottenuto. Riconquistato il Nord del Paese finito nelle mani di gruppi come Al Qaeda per il Magreb islamico o Ansar Dine, resta l’incertezza su quanto queste forze rialzeranno la testa una volta smilitarizzato il territorio.