ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'ombra di Al Qaeda dietro al piano d'attentato in Canada

Lettura in corso:

L'ombra di Al Qaeda dietro al piano d'attentato in Canada

Dimensioni di testo Aa Aa

La pianificazione di un attentato in Canada da parte dei due sospetti arrestati ieri avrebbe avuto l’appoggio di elementi di Al Qaeda residenti in Iran. A sostenerlo sono le autorità di Ottawa.

Chiheb Essenghaier e Raed Jaser sono stati arrestati a Toronto e Montreal. Sarebbero stati pronti a mettere a punto un’attentato sul treno che effettua il collegamento da Toronto a New York.

“I due individui ricevevano supporto da membri di Al Qaeda situati in Iran. Ma posso confermare che non c‘è alcuna evidenza che indichi un coinvolgimento dello Stato nella pianificazione degli attacchi” ha detto un responsabile della polizia canadese.

I sospetti erano residenti in Canada, le autorità non hanno rivelato la loro nazionalità ma la stampa canadese parla di un tunisino e di un cittadino degli Emirati Arabi. Sono ora incriminati di complotto per la realizzazione di attentati. Il piano non aveva alcun legame con l’attacco avvenuto a Boston secondo gli inquirenti. L’inchiesta che ha portato agli arresti è stata condotta in collaborazione con l’Fbi.