ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Francia: matrimonio gay, una legge che continua a dividere


Francia

Francia: matrimonio gay, una legge che continua a dividere

In Francia legale o non legale, la legge sui matrimoni gay continua a scatenare un acceso dibattito e polemiche.

Frigide Barjot è la portavoce del movimento contro il matrimonio per tutti:

“Non si puó cambiare con una legge il concetto antropologico di procreazione umana. Su un campo come questo la gente deve essere consultata.

Oggi verrà interpellata la Corte Costituzionale
Contiamo sul parere dei giuristi per stabilire
che il principio di alterità sessuale è un principio generale di diritti umani”.

Malgrado le polemiche Aurélien Selle, dell’associazione Act Up. appare soddisfatto della legge:

“Questa legge è solo una prima tappa. L’uguaglianza del matrimonio è il risultato principale. Ci avevano garantito anche la procreazione assitita per le coppie lesbiche e quindi l’uguaglianza per tutte le donne davanti alla legge. Ma ci hanno promesso che entro quest’anno verrà presentato un progetto di legge. Quindi questo è comunque un primo passo per permettere a tutti di sposarsi come lo desiderano”.

L’approvazione della legge sul “matrimonio per tutti” non è quindi un punto di arrivo – dice il nostro corrispondente da Parigi, Giovanni Magi – La polemica rischia infatti di trasformarsi in una battaglia politica di lunga durata”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Attacco sventato al treno, Iran definisce "ridicole" accuse Canada