ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli Stati Uniti raddoppiano gli aiuti all'opposizione siriana

Lettura in corso:

Gli Stati Uniti raddoppiano gli aiuti all'opposizione siriana

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti raddoppiano gli aiuti ai ribelli siriani e non escludono ulteriori annunci. A Istanbul, in Turchia, si è conclusa la lunga riunione dei ministri degli Esteri degli undici Paesi che compongono il gruppo Amici della Siria, nel corso della quale il Segretario di Stato americano John Kerry ha fatto sapere che all’opposizione armata saranno garantini altri 123 milioni di dollari di aiuti non letali:

“I ministri di tutti i Paesi presenti qui stasera si impegnano non solo per il primo obiettivo di una soluzione politica pacifica – ha detto il Segretario di Stato americano John Kerry -, ma anche a garantire che tutto l’aiuto passi attraverso il comando militare supremo”

“Senza alcuna discriminazione vogliamo assicurare che ogni civile in Siria sia libero e in grado di determinare il proprio destino, per il futuro della Siria – ha detto il leader della coalizione nazionale siriana Moaz Alkhatib -. Vogliamo che in Siria sia stabilita la giustizia. Questi elementi politici non hanno la volontà di vendicarsi del regime”.

Durante una riunione segnata da una protesta di gruppi di sinistra, gli amici della Siria hanno chiesto l’avvio di trattative per una soluzione politica del conflitto, alla luce della recente ammissione del Fronte al Nusra di fare parte di al Qaida.