ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Varsavia ricorda la rivolta del ghetto

Lettura in corso:

Varsavia ricorda la rivolta del ghetto

Dimensioni di testo Aa Aa

70 anni fa a Varsavia la rivolta del ghetto ebraico. L’ultima disperata difesa contro la soluzione finale che le SS intendevano attuare. Il suono delle sirene e il tocco di tutte le campane ha annunciato l’inizio delle celebrazioni ufficiali davanti al monumento agli eroi dell’insurrezione del 1943, esponenti politici nazionali ed europei, al fianco dei sopravvissuti:

“Sapevamo che avremmo tutti fatto la stessa fine – racconta un testimone – la rivolta è stata il frutto della nostra determinazione. Volevamo scegliere noi come morire, questo è tutto”.

Per la prima volta un gruppo di ebrei si difese in modo organizzato. I tedeschi si ritirarono, fra loro morti e feriti. Dopo il fallimento della prima incursione nel ghetto, il comando delle truppe tedesche passò a Jurgen Stropp. Fu lui, dopo quasi un mese, ad avere ragione della rivolta.